Rugby, è morto Andy Haden: storico capitano degli All Blacks

haden rugby
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il mondo del rugby piange la scomparsa di Andy Haden, storico capitano degli All Blacks. L’ex seconda linea di origini neozelandesi si è spento a soli 69 anni a causa di una grave malattia con cui combatteva dal 2003. Negli ultimi mesi le sue condizioni sono peggiorate fino alla morte sopraggiunta mercoledì scorso ad Auckland.

Andy Haden era uno dei giocatori più apprezzati nel panorama mondiale. L’ex capitano degli All Blacks aveva disputato in totale 117 partite con la maglia della Nuova Zelanda con 41 gare internazionali. La prima, nel lontano 1977 contro i Lions britannici e irlandesi per poi chiudere la carriere contro l’Argentina nel 1985.