Premier League, 3^ giornata: il Leicester ne fa 5 al City, West Ham scatenato

esultanza leicester
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nella serata di ieri è giunta a compimento anche la terza giornata di Premier League, con il posticipo tra Liverpool e Arsenal, terminato con la vittoria dei Reds in rimonta. A punteggio pieno, oltre alla squadra di Klopp, ci sono anche l’Everton di Ancelotti, uscito vincitore dal campo del Crystal Palace, e il Leicester, autore di una prestazione da incorniciare in casa del Manchester City, rifilando cinque reti agli uomini di Guardiola (tripletta di Vardy).

Il Chelsea viene fermato dal neo promosso West Bromwich in un rocambolesco 3 a 3 (da segnalare la doppietta di Robinson tra le fila dei padroni di casa), mentre il West Ham fa la voce grossa sul Wolverhampton, costretto a raccogliere quattro sfere finite in fondo al sacco. Altra vittoria per il Leeds, che passa di misura in trasferta contro lo Sheffield.

Dopo la prova convincente dello scorso turno, il Tottenham frena ancora una volta, raggiunto in pieno recupero dal Newcastle a causa di un rigore che ha fatto andare su tutte le furie Mourinho. Infine, il Manchester United trova tre punti esterni insperati, dopo che il Brighton aveva agguantato il pari al 95′, ma al decimo minuto di recupero un tiro dal dischetto di Fernandes fa felice Solskjaer.