Premier League, 13^ giornata: Liverpool al comando solitario, frena ancora il Manchester City

esultanza liverpool vs tottenham
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nella serata di ieri è giunto al termine un lungo turno infrasettimanale di Premier League, valevole per la 13^ giornata. La serie di gare ha avuto inizio martedì con la sconfitta del Chelsea in casa del Wolverhampton, che ha visto i Blues perdere alcune posizioni in classifica. Alla sera il Manchester City incappa nell’ennesimo pareggio stagionale. Questa volta è stato il West Bromwch Albion a costringere la squadra di Guardiola alla divisione della posta in palio.

Mercoledì sera si è partiti con il successo esterno dell’Everton sul campo del Leicester, che ora vede gli uomini di Ancelotti a una sola lunghezza dal quarto posto occupato proprio dalle Foxes. Il Leeds non ha pietà del Newcastle, a cui rifila ben cinque reti, mentre l’Arsenal non riesce a scacciare la crisi che la perseguita da troppe settimane, racimolando un solo punto tra le mura amiche contro il Southampton, che rimane saldo al terzo posto. Pari anche tra West Ham e Crystal Palace e tra Fulham e Brighton.

Nel posticipo del mercoledì sera, il Liverpool stende il Tottenham in pieno recupero con il goal di Firmino, che regala ai Reds la testa solitaria della classifica e a Klopp la corsa liberatoria sotto la Kop occupata da circa duemila supporters. Nei due “Thursday Night” Aston Villa e Burnley non si fanno male, mentre il Manchester United trova una sofferta vittoria in casa dello Sheffield, sempre più fanalino di coda con un solo punto in saccoccia dopo tredici turni.