O’Neill ricoverato per cirrosi epatica, la figlia: “Rischia di morire per l’alcol”

O'Neill
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sta vivendo un dramma l’ex calciatore Fabian O’Neill, da tempo in povertà e solitudine e adesso ricoverato d’urgenza per una grave cirrosi epatica. L’uruguaiano, noto al campionato italiano per aver indossato le maglie di Juventus, Cagliari e Perugia, rischia la vita a causa dell’alcolismo di cui soffre da tempo. Al momento è ricoverato in una clinica di Montevideo.

A lanciare l’allarme è la figlia Martina tramite il quotidiano Paìs. A preoccuparla sono soprattutto le condizioni del fegato del padre e alcune infezioni che peggiorano il suo quadro clinico. “Ha bisogno di un trapianto – ha detto la figlia – la situazione è allarmante ma deve anche smettere di bere se vuole salvarsi la vita”.

E sono tanti i suoi ex colleghi, tra cui Zidane, disposti ad aiutarlo in questa difficile partita. Molti si sono detti intenzionati a sostenere i costi della riabilitazione. E in passato è stato lo stesso O’Neill ad ammettere gli errori e la sua vita sregolata che lo hanno portato ai gravi problemi di salute e a sperperare il denaro guadagnato grazie alla sua attività calcistica.