Nuoto, Orsi e Pilato trionfano in Champions Isl

Orsi nuoto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si chiude con due vittorie e un nuovo record europeo la penultima sessione della prima fase della Champions Isl a Budapest in vasca corta. In evidenza il campione europeo Marco Orsi che si assicura i 110 misti nuotando a dorso in 23”38 per poi chiudere in 51”74, con un margine di 63 centesimi sul russo Zhilkin. Orsi è in gara con gli Iron Budapest lanciati verso le semifinali.

Bel risultato anche per Benedetta Pilato, già prima ieri nei 50 e in grado di centrare l’1’03”03 in staffetta, con 1’04”00 prendendo quindi circa un secondo nei 100 rana, al un trio composto dalla finlandese Laukkanen, dall’americana Breja Larson e dalla giapponese Aoki. Come riporta l’analisi di Gazzetta, in Pilato impressiona soprattutto la superiorità e la sempre maggior sicurezza nella conduzione tattica della specialità olimpica. Non è più solo una grande cinquantista. E pure lei, come Orsi, si qualifica quindi per le semifinali con il team Energy Standard.