NBA Finals, Lakers – Heat 102 – 96: i gialloviola si portano sul 3 a 1

lakers
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Adesso è ufficiale: Lebron James è ad una vittoria dal suo quarto anello. I Los Angeles Lakers, dopo la caduta in gara tre, riprendono a vincere e si impongono nel finale 102 a 96 contro i Miami Heat. Se sarà titolo, la squadra gialloviola raggiungerà quota 17 nella sua storia. Partita condotta e decisa nell’ultimo quarto con un Lebron James vicino all’ennesima tripla doppia con 28 punti.

Al suo fianco, grandissima prestazione di Davis con 22 punti e tante giocate difensive decisive. L’ago della bilancia, poi, si è spostato sui Lakers grazie anche al contributo determinante di Caldwell – Pope con 15 punti. Nei Miami Heat il rientro di Adebayo non al meglio non è riuscito a cambiare le carte in tavola. Butler ha messo a segno 22 punti, mentre Herro 21.

Adesso le due squadre avranno un giorno in più di riposo: gara 5, quella in cui i Lakers potranno festeggiare il titolo 2020, è in programma nella notte tra venerdì e sabato alle 3.00, ora italiana.

Miami Heat-Los Angeles Lakers 96-102

  • Heat: Adebayo 15, Butler 22, Crowder 8, Robinson 17, Herro 21, Olynik 4, Hill ne, Jones ne, Iguodala 3, Nunn 6, Haslem ne, Leonard ne, Silva ne. All. Spoelstra.
  • Lakers: Davis 22, James 28, Howard, Green 10, Caldwell-Pope 15, Morris 9, Kuzma 9, Dudley ne, Rondo 2, Smith ne, Caruso 7, McGee ne, Horton-Tucker ne. All. Vogel.
View this post on Instagram

AD: Another Dagger

A post shared by Los Angeles Lakers (@lakers) on