Nations League, Italia-Olanda 1-1: gli azzurri perdono il primo posto

FB_IMG_1602707985752
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’Olanda ferma l’Italia e impone il pari nella terza gara del gruppo A di Nations League. A Bergamo finisce 1-1 con le reti firmate tutte nella prima frazione di gioco. Sono gli azzurri a sbloccare per primi il risultato con Pellegrini bravo a realizzare dopo una bella verticalizzazione di Barella. Ma la gioia dura poco Van de Beek riporta tutto in parità al 25′. Poi l’Italia fa suo il pallino del gioco soffrendo però le ripartenza avversarie. Ci provano Spinazzola, Pellegrini e D’Ambrosio.

Nella ripresa sono gli ospiti a prendere l’iniziativa. Al 48′ il tiro di Wijnaldum è deviato sorvola la traversa a Donnarumma. Il portiere del Milan è provvidenziale su Depay mentre Immobile fallisce un rigore in movimento dopo il pasticcio di Hateboer. L’ingresso in campo di Florenzi dà la scossa agli azzurri ma il risultato resta sul definitivo 1-1.

Il pareggio consente alla Polonia di scavalcare l’Italia al primo posto del girone grazie alla vittoria sulla Bosnia. Sarà decisivo il match di novembre contro la selezione polacca.