MotoGP, prove libere Gp di Misano: Quartararo il più veloce nella prima, Binder brucia tutti nella seconda

binder
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nella prima sessione di prove libere, in preparazione al secondo Gran Premio di Misano, a ottenere il miglior tempo è Fabio Quartararo, che con la sua Yamaha timbra a 1’31”721. Alle spalle del francese si piazza l’italiano Morbidelli, autore di un’ottima prestazione (1’31”811), mentre sale sul terzo gradino del podio Pol Espargaro.

La Suzuki sorride solo a metà. Infatti Mir mette a referto il quarto tempo (anche se la distanza dal capolista è di ben 2 decimi), mentre il compagno di squadra Rins scivola in 16a posizione a causa di una caduta che gli compromette la prova. Solo settima la Ducati con Dovizioso, alla ricerca della gomma più adatta per tornare a competere. Valentino Rossi si classifica tra gli ultimi (17°).

Nelle libere2, Binder supera il tempo ottenuto in mattinata da Quartararo (il terzo più veloce), chiudendo le prove di oggi a 1’31”628. Appena dietro di lui taglia il traguardo Nakasami, a soli due millesimi dall’avversario. Fatica, invece, Morbidelli che però mantiene la sesta posizione nella graduatoria combinata. Difficoltà anche per Dovizioso, che si ritrova al 12° posto.