Motociclismo, crisi MotoGP: cancellate le gare di Silverstone, Motegi e Phillip Island.

moto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una crisi che non accenna a placarsi. La MotoGP non riesce a ripartire con sicurezza e certezze. Nelle ultime ore, infatti, sono ben tre le gare cancellate dal calendario del motomondiale. Una situazione davvero inaspettata e che sta provocando, e provocherà, importanti perdite in termini economici.

Andando per ordine cronologico, il motomondiale perde le gare di Silverstone e Phillip Island. Un evento storico specialmente nel caso del circuito della Gran Bretagna che non era mai mancato dal lontano 1949 e si sarebbe dovuto correre a fine agosto. Niente da fare anche per il circuito australiano programmato per ottobre.

Come se non bastasse, si è aggiunta anche la cancellazione del gran premio del Giappone. Salta, quindi, l’appuntamento di Motegi previsto anche esso per il mese di ottobre. Un evento vitale e fondamentale per le case giapponesi Yamaha e Suzuki.