Moto Gp, Quartararo in pole ad Aragon nonostante la caduta nelle prove

Quartararo Moto Gp
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Impresa di Fabio Quartararo che ad Aragon conquista la pole nonostante la caduta nelle Libere3 che aveva tenuto tutti con il fiato sospeso facendo temere il peggio. Il francese si aggiudica il vantaggio di partire davanti a tutti grazie al giro veloce concluso in 1:47.076. Subito dietro si posizionano Maverick Viñales (Yamaha) di 0.046 e Cal Crutchlow (Honda Lcr) di 0.229. Quarto tempo, invece, per Franco Morbidelli sulla sua Yamaha Petronas a +0.241 di ritardo da Quartarato. Nel Gp che vede l’assenza di Rossi per coronavirus, Dovizioso è solo tredicesimo.

Quinto Jack Miller (Ducati Pramac), passato dalla Q1, a 0.337, subito dietro troviamo Joan Mir su Suzuki a 0.603; 7. Takaaki Nakagami (Honda Lcr) a 0.683; 8. Danilo Petrucci (Ducati), anche lui passato dalla Q1, a 0″848; 9. Aleix Espargaro (Aprilia) a 0.912 e 10. Alex Rins (Suzuki) a 0.959.

Per quanto riguarda la Q1 ci sono in evidenza le Ducati di Danilo Petrucci (1:47.605) e Jack Miller (+0.132) alla Q2. Rabbia per Andrea Dovizioso terzo a 0.147, e quindi primo degli esclusi. Non è passato inosservato il suo gesto di stizza con il lancio del guanto al rientro ai box.

Nelle libere 4 miglior tempo per Franco Morbidelli a bordo della Yamaha Petronas con in 1:48.551 davanti ad Alex Marquez (Honda Hrc) a 0.105, Joan Mir (Suzuki) a 0.143 e Pol Espargaro (Ktm) a 0.198: 5. Maverick Viñales (+0.202), 6. Fabio Quartararo (+0.220) e 9. Andrea Dovizioso (+0.302).