Moto GP, prove libere Aragon: Vinales il più veloce, Ducati in difficoltà

vinales
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si alza il sipario sul weekend di Spagna targato Moto Gp. Il venerdì coincide con una giornata di prove libere in due sessioni mattutina e pomeridiana. Al termine dei giri cronometrati, il dato eclatante viene da casa Yamaha. Sono, infatti, tre le M1 posizionate nelle prime posizioni. Il più veloce è Maverick Vinales davanti a Quartararo e Morbidelli. In crisi le Ducati ufficiali di Dovizioso tredicesimo e Petrucci quindicesimo.

In pista, naturalmente, oltre a Marquez è assente anche Valentino Rossi positivo al Covid – 19. In seconda fila c’è Mir con la sua Suzuki, veloce ma non al livello dei primi tre. Oltre alla crisi delle Ducati ufficiali, non va bene nemmeno alle motorizzate di Borgo Panigale con Zarco e Rabat in undicesima e dodicesima posizione.

Grande delusione per Chicco Bagnaia addirittura diciannovesimo. “Il problema è che con questo freddo fatichiamo a mandare in temperatura la gomma anteriore, però sono convinto che miglioreremo”, ha spiegato il team manager Davide Tardozzi. In top ten c’è anche l’Aprilia di Aleix Espargaro, 6° dietro a Cal Crutchlow e davanti al fratello Pol, quindi le Honda di Alex Marquez e Takaaki Nakagami, con Alex Rins 10°.