Moto Gp, il Gran Premio del Portogallo a porte chiuse

Moto Gp
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Non sarà un finale di stagione che gli appassionati si aspettano quello della Moto Gp. Il Gran premio del Portogallo del 22 novembre , infatti, si svolgerà senza spettatori. Lo ha deciso il primo ministro portoghese Antonio Costa, firmatario di nuove regole per prevenire il contagio da coronavirus nel Paese lusitano. Il governo ha provveduto ad informare gli organizzatori ed in breve la notizia è stata appresa da tutti gli appassionati di motociclismo.

Gli spalti dell’autodromo Internacional do Algarve resteranno quindi desolatamente vuoti nonostante pochi giorni prima si è disputato nel circuito il primo Gp di Formula 1 del Portogallo con più di 25mila presenze nelle tribune.