Ligue 1: un terzetto al comando, Marsiglia e St. Etienne imbattute

OM_off
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La vittoria del Marsiglia al ”Parco dei Principi” con il Psg ha chiuso la terza giornata in Ligue 1. Per i campioni in carica si tratta della seconda sconfitta in due gare. Le clasique française è stato a dir poco spigoloso, conclusosi con una rissa nel finale che ha portato a ben 5 espulsi: Kurzawa, Paredes, Amavi, Benedetto e Neymar, con quest’ultimo che ha accusato di razzismo, su twitter, un avversario.
Fra i padroni di casa esordio dell’italiano Alessandro Florenzi. Il gol partita, a metà primo tempo, messo a segno da Thauvin.

Marsiglia, che ha ottenuto due vittoria in due gare disputate, così come il St. Etenne (che nell’ultimo turno ha battuto lo Strasburgo 2-0), per il resto non c’è alcuna squadra a punteggio pieno. Guida un terzetto, Rennes, Monaco e Lilla, con sette punti, partenza ad handicap per il Psg alle prese con una sfilza di indisponibili.

Nel turno appena trascorso da segnalare il tris del Montpellier sul Nizza e le vittorie in trasferta di Brest e Lens, rispettivamente su Dijon e Lorient.
Unico pareggio di giornata quello senza reti fra il Bordeaux e il Lione.