Liga spagnola, ritardato l’inizio della prima giornata

Liga spagnola
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Manca poco per il debutto della nuova Liga spagnola edizione 2020-2021. Ma i tanti tifosi che non vedono l’ora che il calcio torni a riempire i loro week-end, dovranno aspettare qualche ora in più del previsto. La Federcalcio iberica ha infatti deciso di stoppare gli anticipi del venerdì e i posticipi del lunedì, concentrando la prima giornata solo tra sabato 12 e domenica 13 settembre. A prendere la decisione è stata la presidente del Comité de Competición Carmen Perez, basandosi su una sentenza emessa la scorsa estate dal Juzgado de lo Mercantil, secondo la quale “senza un accordo tra Federazione e Lega, tutte le partite si potranno disputare esclusivamente all’interno delle giornate stabilite del sabato e della domenica”.

Il tabellone doveva aprirsi già domani con la sfida tra Granada e Athletic Bilbao, rimandata invece alle 18.30 di sabato. Stesso discorso per Anticipata Alaves-Betis Siviglia, che secondo i piani dove essere il posticipo del lunedì e invece si disputerà domenica. Ma le modifiche potrebbero essere in vigore anche per il secondo turno di campionato.

Intanto, le squadre scaldano i motori per l’inizio della nuova avventura. Occhi puntati su Messi pronto a vivere il suo ultimo anno con la maglia del Barcellona dopo la telenovela che ha caratterizzato buona parte dell’estate. I blaugrana non scenderanno in campo insieme alle altre squadre, la gara con l’Elche è stata rinviata, così come quella tra Real Madrid e Getafe, visti gli impegni in Europa dello scorso mese. Stesso discorso per Atletico Madrid-Siviglia, in programma il 12 gennaio.

Gli incontri della prima giornata

SABATO 12 SETTEMBRE

MARTEDI’ 12 GENNAIO

Atletico M.21.00Siviglia