Liga, Barcellona: i calciatori si tagliano lo stipendio del 70%

messi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La decisione unanime dei giocatori blaugrana fino alla fine dell’emergenza coronavirus. Ad annuncialo la stella Leo Messi. Non mancheranno altre iniziative solidali

Il Barcellona mette a segno un bel goal nel match della solidarietà. I calciatori blaugrana hanno infatti deciso di decurtarsi i propri stipendi del 70% fino a quando non finirà l’emergenza coronavirus che ha stoppato tutti i campionati europei.

Ad annunciare la decisione è stato il capitano e simbolo della squadra catalana Leo Messi, attraverso un comunicato ufficiale in cui respinge al mittente le critiche sui presunti ritardi con cui si è arrivati a questa scelta.

“Siamo sorpresi – ha detto Messi – che ci sia stato qualcuno all’interno del club che abbia voluto metterci pressione, mentre era chiarissimo che cosa avremmo fatto. Se abbiamo atteso qualche giorno è perché eravamo alla ricerca di una formula che aiutasse sia il club che i suoi lavoratori”.

Ma i calciatori non sono disposti a fermarsi. Pronto, infatti, un altro gesto di solidarietà. Gli atleti hanno annunciato, infatti, la volontà di ideare nuove iniziative per coprire interamente i compensi di chi lavora nel club.