Giro d’Italia: poker di successi per Arnaud Démare

Demare
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il francese Arnaud Démare, maglia ciclamino, conquista la sua quarta vittoria al Giro d’Italia a conferma del suo clamoroso stato di forma.
Nell’undicesima tappa, da Porto Sant’Elpidio a Rimini di 182 km, il ciclista transalpino ha tagliato il traguardo in volata per primo superando Peter Sagan.

Il belga Armée, che ha spaventato il gruppo con un’azione solitaria, è stato raggiunto a poco più di 6 chilometri dall’arrivo.
La tappa, che si presentava come favorevole ai velocisti, alla fine non si è smentita. E Dèmare è riuscito a mettere la sua ruota davanti a tutti. Al secondo posto Peter Sagan, terzo Alvaro Hodeg, quarto Consonni, davvero bravo a cogliere un buon piazzamento nonostante la caduta.
In classifica generale non è cambiato praticamente nulla. Il portoghese della Deceuninck-Quick-Step ha conservato la maglia di leader della classifica generale. Invariati i distacchi tra gli altri big.

Domani l’attesa tappa di Cesenatico, dedicata all’indimenticato campione, Marco Pantani, il Pirata che ha fatto sognare generazioni di amanti del ciclismo.