Formula 1, senti Ecclestone: “La Ferrari non permetterà a Vettel di vincere”

Vettel nel tunnel che porta al box
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ormai è ufficiale già da alcune settimane che Sebastian Vettel non sarà più un pilota Ferrari a partire dalla stagione 2021, con la scuderia di Maranello che ha trovato in Sainz il sostituto ideale del tedesco. Ora come ora non si sa se Seb siglerà un accordo con un altro team o se deciderà di prendersi una pausa dopo tanti anni in sella a una monoposto.

Intanto c’è una stagione da disputare, che partirà il primo weekend di luglio, con Vettel ancora agli ordini di Binotto e collaboratori, ma per Bernie Ecclestone, ex numero uno della maggiore competizione automobilistica mondiale, difficilmente la rossa farà vincere un pilota con cui ha anticipatamente interrotto il rapporto.

“Non vedo la Ferrari come la favorita, come invece credo siano Mercedes e Red Bull – ha esordito l’ex patron della F1 – Ma anche se fossero tutte allo stesso livello, perché mai la Ferrari dovrebbe essere interessata a far vincere un pilota che lascerà la squadra? Non avrebbe alcun senso”. Dichiarazioni che lasciano il tempo che trovano, ma arrivate comunque da un pilastro di questo sport.