Formula 1: niente Gp in Azerbaigian, Singapore e Giappone

formula-1-2019-australia-libere_05
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Formula 1 è fiduciosa di arrivare a toccare quota 15-18 gran premi in questo 2020 ma, intanto, continua a perdere pezzi.
E’ arrivata l’ufficialità, ma la notizia era già nell’aria da alcuni giorni, che non si disputeranno i Gp dell’Azerbaigian, di Singapore e del Giappone. Soprattutto nella capitale azera il circuito cittadino avrebbe comportato ingenti investimenti del governo locale causa il protrarsi dell’emergenza dovuta al Covid-19.

L’Australia a marzo, poi il circuito cittadino di Montecarlo, avevano già rinunciato in precedenza, mentre si spera di recuperare per la fine della stagione i Gp di Cina, Vietnam e Bahrain.

Al via del Mondiale, ricordiamo, manca meno di un mese. L’appuntamento per lo start è fissato per il 5 luglio in Austria, al Red Bull Ring di Zeltweg.