Formula 1, a Silverstone domina Hamilton: pole e nuovo record in pista

formula 1 mercedesjpg
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

E’ Lewis Hamilton l’assoluto dominatore di Silverstone, almeno per quel che riguarda le qualifiche. Il pilota britannico sfrutta il fattore casa e conquista il primo posto grazie alla sua 91esima pole position della carriera e ad un giro record di soli 1’24”303. La Mercedes si conferma favorita anche grazie al secondo tempo conquistato da Bottas, subito seguito dalla Red Bull di Verstappen.

La Ferrari si accontenta del quarto posto di Leclerc. autore di un’ottima qualifica con un ritardo di appena 1”124. Ma nulla è ancora deciso: sarà fondamentale il verdetto del giudice di gara per un sospetto unsafe release commesso dal pilota monegasco dopo aver sfiorato il contatto con la RP20 di Lance Stroll all’uscita dai box. Il rischio penalità e declassamento nella griglia di partenza è dietro l’angolo. Male, invece, l’altra Ferrari di Vettel che chiude solo al decimo posto dopo le prove libere da dimenticare. Prove libere che ieri hanno visto primeggiare Verstappen nella prima fase e Stroll nella seconda con il miglior crono. Paura per Albon, protagonista di uno spettacolare incidente, ma fortunatamente uscito illeso dalla monoposto.

“Probabilmente – ha spiegato Vettel – ho faticato a trovare i ritmo. La macchina non era male, ma non era adatta a me. Ho faticato ieri e mettermi in ritmo non è stato semplice. Domani le proverò tutte, vediamo che succederà. Le gomme potrebbero essere uno svantaggio, ma vediamo cosa succederà”.