Coppa Italia, Spadafora: “Semifinali anticipate al 12 e al 13 giugno”

Spadafora nel suo ufficio
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ieri sera il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha tenuto una diretta sul proprio profilo Facebook, fornendo degli aggiornamenti sul mondo dello sport italiano in generale, soffermandosi poi sul calcio. Infatti nell’ultima parte del video ha annunciato che le due semifinali di Coppa Italia saranno anticipate di 24 ore. Quindi Juventus-Milan si disputerà il 12 giugno, mentre Napoli-Inter il 13, con la finale che rimane in programma per il 17.

“Le due semifinali di Coppa Italia sono state anticipate: si giocheranno il 12 e il 13 giugno. La finale il 17 giugno. Il calcio riparte con tre partite sulla Rai in chiaro”. Queste le parole del ministro, che accoglie dunque la richiesta da parte della Lega, ribadendo anche che le gare della coppa nazionale saranno visibili a tutti, visto che è la televisione pubblica a detenere i diritti tv della competizione.

I tre incontri che mancano alla fine della Coppa Italia saranno giocati ovviamente senza spettatori, così come le gare di campionato (anche se ci potrebbero essere grosse novità in merito alla questione del pubblico a partire da luglio). Il massimo torneo, invece, riaprirà i battenti con i recuperi: Torino-Parma (ore 19.30) e Verona-Cagliari (ore 21.45) sono in programma per sabato 20, mentre il giorno dopo andranno in scena Atalanta-Sassuolo (19.30) e Inter-Sampdoria (21.45).