Coppa Italia, si riparte da Juventus-Milan: in palio la finalissima

Juventus Stadium
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Juventus-Milan non è solo il ritorno della prima semifinale di Coppa Italia, ma il match che rimette finalmente in moto il campionato dopo tre mesi di pausa forzata a causa dell’emergenza coronavirus. Questa sera allo Juventus Stadium si assisterà al primo match con le nuove regole decise dalla Federazione in accordo con il protocollo sanitario del governo. Si potranno fare fino a cinque sostituzioni, ma concentrate in massimo tre pause durante la partita, mentre in caso di pareggio al novantesimo si andrà direttamente ai calci di rigore. Calcio d’inizio alle 21, dirige Matteo Orsato.

I favori del pronostico sono tutti per la Juventus. I bianconeri giocano in casa, seppur a porte chiuse, forti dell’ 1-1 conquistato a San Siro nella gara di andata. Maurizio Sarri potrebbe schierare dal primo minuto Gianluigi Buffon e affidarsi ad un offensivo 4-3-3 con il tridente formato da Cristiano Ronaldo, Dybala e Douglas Costa. Da capire la posizione di Bentancur che potrebbe partire da mezz’ala o sistemarsi al centro così come accaduto nel match con l’Inter.

In casa Milan, a spiccare è l’assenza di Zlatan Ibrahimovic a cui si aggiungono quelle di Samuel Castillejo e Theo Hernandez. E il  tecnico Stefano Pioli potrebbe ovviare schierando una sola punta in 4-2-3-1 che vede il solo Rebic come centravanti con alle spalle Bonaventura, Calhanoglu e Paqueta. Leao va verso la panchina.