Coppa Italia, Pioli presenta Juventus-Milan: “Partiamo alla pari, vogliamo l’Europa”

Pioli-conferenza-stampa-1024x472
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La lunga attesa dei tifosi sta per essere premiata. Il calcio italiano è pronto a tornare dopo tre mesi di pausa imposti dall’emergenza coronavirus. Il ritorno in campo inizia dalla Coppa Italia con la prima delle due semifinali di ritorno. Domani si affronteranno Juventus e Milan per giocarsi la partecipazione alla finalissima di Roma. Le due squadre ripartono dallo 0-0 dello scorso marzo del match d’andata di Sansiro.

Una partita molto importante in casa Milan che potrebbe fungere da spartiacque per la stagione dei rossoneri e per il futuro di Stefano Pioli. E proprio l’allenatore ex Fiorentina e Inter ha commentato la gara durante la consueta conferenza stampa prepartita. “Vogliamo tornare in Europa e abbiamo due strade da percorrere e una di queste è la Coppa Italia. Con la Juve sono sempre state partire difficili sia per noi che per loro. Noi spesso siamo usciti con qualche rimpianto in termini di risultati, adesso tocca a noi a trovare la giusta giocata. Partiamo alla pari, abbiamo le qualità. Riprendere a giocare è la cosa più importante, noi siamo sempre stati attenti alla sicurezza con tutte le precauzioni. Ma l’assenza di tifosi è un danno enorme.  Sarà nuovo per tutti affrontare un calendario così fitto e disputare partite con temperature alte”.

Pioli ha poi risposto sul suo futuro. “Difficilmente in passato a 14 partite dalla fine sapevo già il mio futuro professionale. Ho solo un obiettivo in testa: dare il massimo e ottenere il massimo da questa stagione. Con Gazidis? Il confronto è servito, parlarsi è sempre la cosa migliore da fare, anche se si hanno opinioni diverse”.