Ciclismo, parla Aru dopo la prima tappa della Vuelta a Burgos: “Pronto per le salite”

fabio aru
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La prima tappa della competizione Vuelta a Burgos si è conclusa con la vittoria di Großschartner, che ha tagliato il traguardo con un vantaggio di 8 secondi su Valverde e altri. L’atleta sardo Fabio Aru ha perso 16” per una disattenzione, ma si dice fiducioso per i prossimi impegni.

Queste le sue parole nel post-gara: “È stata una tappa con tanta tensione a causa del vento che è stato abbastanza forte per tutto il giorno. Quindi era giusto star davanti e arrivare con il gruppo dei primi senza perdere troppo tempo e non correre rischi inutili. È stato bello ritornare. Sono pronto a testarmi negli arrivi in salita di giovedì e di sabato”.

Poi ha continuato, parlando di quanto queste prime tappe servano per lavorare per il compagno di squadra colombiano Gaviria: “Domani Gaviria potrà fare bene, l’ho visto brillante e quindi secondo me potrà essere tra i protagonisti del finale di tappa”.