Ciclismo, Nibali: “Non vedo l’ora di ripartire, sono pronto”

Nibali durante una gara
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nonostante ci sia da aspettare ancora qualche settimana, il mondo del ciclismo è pronto per la ripresa della stagione, fissata il 1° agosto con le Strade Bianche. Uno dei protagonisti più attesi per quella che è stata ribattezzata “corsa della rinascita” è senza dubbio Vincenzo Nibali, pronto anche per le competizioni nazionali come il Giro di Lombardia e la Milano-Sanremo.

Ovviamente l’obiettivo primario dichiarato del ciclista siciliano è il Giro d’Italia, che andrà in scena dal 3 al 25 ottobre, sognando di portare a casa il terzo trionfo in questa gara. Pochissimo tempo prima però l’attenzione sarà rivolta al Mondiale, programmato per il 27 settembre ad Aigle-Martigny, sempre che non si decida di rinviarlo.

“La ripartenza sarà difficile da comprendere – rivela Nibali a La Gazzetta dello Sport – Di solito si arriva dall’inverno, il rodaggio, le prime gare… Stavolta si inizia da competizioni importantissime senza sapere il livello dei rivali. Si può pensare di arrivare in condizione al Mondiale di fine settembre e poi al Giro: è una fase di stagione che potrebbe essere per me molto buona, speriamo di arrivarci al top”.