Champions League, Valencia alla Uefa:” Comportamento irresponsabile di Gasperini”

la-spagna-va-allattacco-di-gasperiniil-ministro-regionale-irresponsabile_fbe8828e-a587-11ea-a8a9-977f42f61904_998_397_original
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Fanno discutere, non potrebbe essere altrimenti, le dichiarazioni di Giampiero Gasperini in merito ai sintomi da Covid – 19 avuti durante la gara contro il Valencia in Spagna. Parole che non sono passate inosservate specialmente alla società avversaria che avrebbe chiesto alla Uefa di aprire una indagine.

L’accusa è quella di “comportamento altamente irresponsabile” vista l’emergenza Coronavirus che si è abbattuta in Europa. Dal canto suo il Valencia ha pubblicato anche una nota ufficiale:” Il Valencia esprime pubblicamente la sua sorpresa per il fatto che l’allenatore della squadra rivale negli ottavi di finale di Champions League riconosca che, tanto il giorno precedente quanto il giorno della partita, il 10 marzo al Mestalla fosse consapevole di soffrire sintomi presumibilmente compatibili con il Coronavirus senza prendere misure preventive, mettendo a rischio, nel caso, numerose persone durante il suo viaggio e la sua permanenza a Valencia.

Adesso la palla passerà alla Uefa, soprattutto in considerazione del fatto che la gara del 10 marzo viene considerata spartiacque nella diffusione del virus nella penisola iberica.