Champions League, Manchester City – Real Madrid 2-1: inglesi ai quarti

city
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Torna la Champions League e lo fa con una sfida super affascinante. All’Etihad Stadium, andava in scena la gara di ritorno tra Manchester City e Real Madrid valida per gli ottavi di finale di Champions League. All’andata gli inglesi si erano imposti per 1-2 al Bernabeu. Al triplice fischio, con il medesimo risultato, Guardiola ed i suoii ragazzi raggiungono i quarti.

Primo tempo: il Manchester City passa subito in vantaggio al 9′ con Sterling che approfitta di un brutto errore della difesa spagnola. La risposta del Real Madrid è affidata a Benzema al 21′ ma Ederson si oppone. Il francese si rifà pochi minuti dopo con uno stacco imperioso. Il Manchester City, però, è vivo ed al 42′ va vicinissimo al vantaggio con il tiro dal limite di Foden dopo un altro grave errore della retroguardia madrilena.

Secondo tempo: subito pericoloso Sterling al 47′ ma Courtois si oppone. Ancora protagonista il belga al 66′ volando sul tentativo di Gabriel Jesus. Il brasiliano si rifà al 68′ anticipando tutti e trovando il nuovo vantaggio. Girandola di cambi per un Real Madrid alla ricerca dell’impresa disperata ma all’86’ è David Silva ad andare vicino al nuovo vantaggio.