Champions League, le ultimissime su Barcellona-Napoli

napoli insigne allenamento
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Napoli sogna l’impresa al Camp Nou. Alla formazione partenopea, dopo l’1-1 dell’andata, basta un pareggio con almeno due gol o più “semplicemente” una vittoria per continuare la corsa alla Champions League e scrivere la storia al cospetto di un super Barcellona. Gattuso, durante la conferenza stampa di ieri, è stato chiaro: “Sarà come scalare l’Everest”, ma nutre comunque fiducia sui suoi calciatori.

L’allenatore ex Milan potrà affidarsi all’estro di Insigne, le sue condizioni fisiche gli dovrebbero permettere di partire dal primo minuto. Con lui in attacco ci saranno Callejon e Mertens. Gli unici due dubbi che affollano la mente di Gattuso riguardano il ballottaggio in difesa, tra Manolas e Maksimovic mentre al centrocampo Demme appare in netto vantaggio su Lobotka. Tra i pali toccherà ad Ospina.

Più problemi, ma una rosa di altissimo livello, per Quique Setien che potrà contare soltanto su tredici elementi della prima squadra con l’obbligo della convocazione per ben nove giovani della Cantera. Il Barcellona dovrà fare i conti con un’emergenza a centrocampo: fuori Vidal e Busquets per squalifica, in mediana atteso Sergi Roberto insieme a Rakitic e de Jong. In attacco ovviamente Messi con Suarez e Griezmann. In difesa mancherà Umtiti, spazio quindi a Piqué e Lenglet.

Le probabili formazioni

BARCELLONA (4-3-1-2): ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Sergi Roberto, de Jong, Rakitic; Messi; Suarez, Griezmann. Allenatore: Setien

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Gattuso