Champions League: Lazio-Borussia Dortmund 3-1, esultano i capitolini

Lazio-Borussia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Lazio ritrova la luce in Champions e riscatta un inizio di campionato deludente.
La formazione biancoceleste batte nettamente il Borussia Dortmund nella gara inaugurale della fase a gironi di Champions. Gara ben giocata dai laziali che hanno tenuto sempre il pallino del gioco in mano.
Lazio subito in vantaggio con il suo cannoniere, Ciro Immobile, al 6′ del primo tempo. Correa, al limite dell’area serve Immobile che controlla bene e batte imparabilmente Hitz.
Capitolini che raddoppiano al 23′. Sugli sviluppi di un corner battuto da Luis Alberto, Luiz Felipe interviene di testa e propizia l’autorete di Hitz per il 2 a 0 in favore dell’unidci allenato da Simone Inzaghi.
Il Borussia abbozza una reazione ma Strakosha non corre pericoli.

Nella ripresa in tanti si attendono una rabbiosa reazione dei tedeschi che al 26′ accorciano le distante. Cross basso da parte di Reyna che pesca in area Haaland, bravissimo a coordinarsi e a battere verso la porta non lasciando scampo a Strakosha.
Il Borussia alza i ritmi, ma la Lazio, cinque minuti dopo, si riporta sul doppio vantaggio grazie alla rete di Akpa Akpro.
Termina con una tonificante affermazione per la Lazio, dunque, la prima sfida della fase a gironi di Champions. Punti importanti anche per ritrovare autostima a morale dopo il brutto ko di Genova con la Sampdoria in campionato.