Champions League, Inzaghi presenta Zenit San Pietroburgo-Lazio

Foto: Lazio Twitter official page
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Esame di russo per la Lazio che domani farà visita allo Zenit San Pietroburgo per il terzo turno di Champions League. I biancocelesti sfidano un avversario ancora fermo a zero punti nel girone e lo fanno davanti a ben 20mila tifosi che assisteranno alla gara. A presentare l’impegno è il tecnico Simone Inzaghi che carica i suoi dopo la vittoria da cardiopalma conquistata a Torino domenica scorsa.

“Sappiamo che tipo di partita andremo ad affrontare – ha detto Inzaghi a Sky Sport – sono la squadra testa di serie del girone e dopo due partite sono a zero punti. Troveremo anche il pubblico, giocheremo davanti a 20mila persone, ma andremo lì consapevoli di fare la nostra gara sapendo che le due partite contro lo Zenit saranno molto importanti ai fini della qualificazione”.

Poi una battuta sul fattore ambientale. “Pubblico? Penso che potrà essere di grande aiuto e stimolo per i miei. Ho difficoltà di rotazione ma la squadra si è compattata, ha avuto una grandissima reazione. Avevamo e abbiamo ancora mille difficoltà post-lockdown, ma i ragazzi si sono compattati e stiamo cercando di fare prestazioni importanti sapendo che è un momento di difficoltà. Abbiamo ora una partita importantissima, poi ci sarà la Juventus e quindi avremo 15 giorni in cui speriamo di recuperare tanti uomini”.