Champions League, Ceferin:” Si ripartirà con gli stadi vuoti”

ceferin
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Mentre tutta Europa si interroga sulla ripresa dei massimi campionati di calcio, Aleksander Ceferin è tornato a parlare in merito all’emergenza Coronavirus e ritorno al calcio giocato. Il presidente della Uefa, da diverse settimane, sostiene l’importanza della conclusione della stagione regolarmente sia per i campionati che per Champions ed Europa League.

La priorità è la salute di tifosi, giocatori e dirigenti. Sono ottimista di natura, credo ci siano opzioni che ci possono permettere di ricominciare campionati e coppe e portarli a termine. Potremmo dover riprendere senza spettatori, ma la cosa più importante credo sia giocare le partite. In tempi così duri si porterebbe alla gente felicità e un certo senso di normalità anche se le partite saranno solo in tv“.

Ceferin sta valutando l’impatto economico sulle leghe e sui club ed è abbastanza sicuro anche sul nuovo calendario delle competizioni:” Dipende da quando si riprenderà, se possiamo farlo abbastanza presto, campionati e coppe europee potrebbero disputarsi in parallelo”.

Infine un pensiero è dedicato anche alle finali di Champions League ed Europa League:” Non c’è una data limite per le finali di coppa. Dipende tutto da quando ricominceremo a giocare”.