Calciomercato, Milan: occhi puntati su Jovic e Milik, ma costano caro

Milik sorride durante un allenamento
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Con o senza Ibra, il Milan deve rafforzare il reparto offensivo, preferibilmente con una punta centrale che possa garantire un bottino di goal importante. Anche dovesse giocarsi la carta del rinnovo con lo svedese (che in questo momento appare lontana), la dirigenza rossonera non può pensare di affidare il peso dell’attacco a un calciatore quasi alla soglia dei 40 anni.

In attesa di raggiungere l’accordo definitivo con Rangnick, i primi nomi vengono alla luce, sebbene non ci siano ancora degli obiettivi dichiarati. Le due figure più gettonate sono quelle di Arkadiusz Milik e Luka Jovic. Il contratto che lega il polacco al Napoli terminerà la prossima estate, ma le richieste del club di Castel Volturno anche per un giocatore in scadenza sono alte. Il secondo rispecchia a pieno i parametri del profilo che sta cercando il Milan, ma il costo del cartellino è fuori portata.

Il Real Madrid valuta il classe ’97 serbo tra i 40 e i 50 milioni di euro, e in più recepisce uno stipendio di 5 milioni netti a stagione. Il giocatore viene da un’annata che definire negativa è riduttivo e la voglia di rilancio è tanta, per cui ci sono buone possibilità di arrivare a un’intesa sull’ingaggio. Il problema sarà trattare con il club madrileno, che non vorrà rimetterci dopo l’onerosa operazione della scorsa estate e difficilmente abbasserà le sue pretese.