Calciomercato Juventus: ufficiale l’arrivo di Chiesa

Chiesa festeggia dopo uno dei tre goal segnati
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

5 ottobre

ore 22:30: Federico Chiesa è ufficialmente un nuovo giocatore della Juventus. La Fiorentina riceverà 10 milioni per il prestito biennale, ma l’accordo prevede anche 40 milioni per un obbligo di riscatto condizionato e altri 10 per possibili bonus.

30 settembre

ore 14.00: in uscita dalla Juventus c’è sicuramente Daniele Rugani, chiuso dai suoi compagni di reparto. Su di lui è piombato il Valencia, pronto a presentare un’offerta alla dirigenza bianconera. Intanto prosegue la trattativa che porta a Chiesa, con cui c’è l’accordo, ma prima servirà cedere (tra gli indiziati c’è Douglas Costa).

28 settembre

ore 20.30: Sami Khedira non vuol lasciare la Juventus. Finora, tutti i tentativi mediazione col fratello-agente del giocatore per trovare un accordo sullo svincolo non hanno portato a nulla di concreto. Khedira non ha intenzione di rinunciare ai 6 milioni di ingaggio e non fa sconti sulla buonuscita.

23 settembre

ore 19.45: La Juventus ha già trovato un sostituto se Douglas Costa alla fine cederà alla corte del Wolverhampton. Si tratta di Federico Chiesa, talento della Fiorentina che nelle ultime settimane avrebbe manifestato la voglia di approdare in una grande squadra.

22 settembre

ore 1. E’ sbarcato all’aeroporto di Torino Caselle poco prima dell’una l’attaccante spagnolo Alvaro Morata, acclamato da un buon numero di tifosi. In giornata visite mediche e poi la firma sul contratto che lo legherà nuovamente ai bianconeri. 

21 settembre

ore 20: Manca solo la firma e po Alvaro Morata sarà nuovamente un attaccante della Juventus. Sfumato il sogno Suarez, passato all’Atletico Madrid, i bianconeri hanno scelto l’usato sicuro visto che l’affare Dzeko non si è sbloccato. Morata domani farà le visite mediche, poi la firma del contratto che prevede il prestito a 10 milioni con 45 per il riscatto.

17 settembre

ore 19:20: giornata intensa per il mondo Juventus. Nel pomeriggio Luis Suarez è volato da Barcellona direzione Perugia per sostenere l’esame d’italiano B1 e così ottenere il passaporto. L’attaccante uruguayano ha brillantemente passato l’esame come confermato anche dalla commissione. Nel frattempo si è sbloccata l’asse Roma – Napoli per l’arrivo di Milik. Questo dà il via libera alla Juventus per chiudere l’affare Dzeko. Adesso toccherà alla società scegliere il profilo giusto.

16 settembre

ore 15.30: il nuovo tecnico blaugrana Koeman esclude ancora dai convocati Suarez, ma il suo approdo alla Juventus è più lontano. Infatti, l’Atletico Madrid avrebbe fatto un sondaggio per l’uruguaiano e l’attaccante starebbe valutando l’ipotesi. In alternativa, la Juventus ha messo gli occhi su Giroud, chiuso al Chelsea dall’arrivo di Werner.

15 settembre

ore 19: La Juventus rischia di dover dire addio al sogno Suarez. C’è di mezzo la burocrazia che potrebbe bloccare la trattativa. Il passaporto comunitario, richiesto dall’attaccante, non arriverebbe entro del 5 ottobre, data di chiusura del calciomercato. In assenza del documento, i bianconeri non potrebbero infatti tesserare la stella del Barcellona

13 settembre

ore 21.30: Nonostante l’intesa tra il calciatore e la Juventus, l’affare Suarez deve ancora fare i conti con alcune difficoltà. Il club bianconero ha offerto all’attaccante un biennale da 10 milioni di euro a stagione. Ma c’è il nodo buono uscita da risolvere con il club catalano con cui non c’è ancora sintonia. Restano caldi quindi i nomi di Milik, Dzeko, Giroud e Cavani.

12 settembre

ore 18.15: Douglas Costa potrebbe salutare la Juventus. Il brasiliano è infatti un obiettivo del Manchester United che aveva mostrato interesse su di lui già in passato. Un’offerta concreta da parte del club inglese sembra imminente.

11 settembre

ore 14:20: nel giorno in cui Gonzalo Higuain lascia la Juventus direzione MLS, la società bianconera sonda una possibile sorpresa per l’attacco. Detto della situazione di Suarez e Dzeko, il nome nuovo è quello di Olivier Giroud attaccante francese del Chelsea. Operazione low cost con un biennale da 4,5 milioni ed un prezzo di cartellino pari a 5. Nel frattempo si continua a trattare il ritorno di Kean dall’Everton. Sul fronte uscite primi contatti tra Juventus e Villarreal per la cessione di De Sciglio in Spagna.

9 settembre

ore 23.30: Quasi liberato Higuain, per lui vicinissimo il passaggio in MLS, i dirigenti della Juventus lavorano per portare in bianconero Luis Suarez. Con il calciatore c’è da tempo l’accordo per un biennale da 10 milioni di euro più bonus. Il Barcellona potrebbe invece dire di si inserendo bonus legati al rendimento dell’attaccante e dell’intera squadra.

8 settembre

ore 19.30: Gonzalo Higuain è pronto a risolvere il contratto che lo lega alla Juventus. Domani il calciatore argentino incontrerà i dirigenti bianconeri per chiudere consensualmente l’accordo e ricevere parte dello stipendio di questa stagione. Poi per lui inizierà l’avventura negli Usa con la maglia dell’Inter Miami dove troverà l’ex compagno Matuidi.

7 settembre

ore 18: mentre la Juventus è in fase d’attesa per il colpo in attacco, si è presentato uno degli ultimi acquisti il centrocampista statunitense McKennie. Il giovane classe ’98 ha attiraro l’attenzione di tifosi ed addetti ai lavori, in attesa di vederlo in campo. Intanto è ufficiale anche un altro acquisto in prospettiva: ha effettuato le visite mediche Tommaso Barbieri classe 2002 proveniente dal Novara. Giocherà nell’Under 23.

6 settembre

ore 17. C’è anche un indizio social nella telenovela che dovrebbe concludersi col matrimonio fa la Juventus e il centravanti Suarez. L’attaccante uruguaiano pubblica una foto sul suo profilo e, immediatamente, arrivano i like di Chiellini, Bonucci e Bentancur. La Juve vuole fortemente il bomber del Barcellona, ma i dirigenti bianconeri non tralasciano la pista Cavani

3 settembre

ore 19.45: Il futuro di Gonzalo Higuain potrebbe essere a stelle e strisce. Il Dc United, club di MLS, sarebbe tra le società interessate ad acquistare l’attaccante argentino, ormai fuori dai piani della Juventus di Pirlo.

1 settembre

ore 23.20: La Juventus fa sul serio e ha già messo sul piatto un primo accordo per l’ingaggio con Luis Suarez. Un’accelerata causata dall’immobilismo su Dzeko che la Roma libererebbe se ottenesse il via libera dal Napoli per Milik.

30 agosto

ore 18.15: La Juventus punta seriamente a Luis Suarez.  Nelle ultime ore c’è stato un contatto telefonico con il vicepresidente bianconero Pavel Nedved. L’attaccante uruguaiano è uno dei due profili seguiti insieme al romanista l’altro Dzeko, per sostituire Gonzalo Higuain.

29 Agosto

ore 23. La Juventus ha ufficializzato l’acquisto di Weston McKennie. Il centrocampista 22, arriva dallo Schalke a titolo temporaneo sino al 30 giugno 2021 (corrisposti 4,5 milioni), ma l’accordo prevede un obbligo o la facoltà di riscattarlo in caso di raggiungimento o meno di determinati obiettivi sportivi.
Il corrispettivo pattuito per l’acquisizione definitiva, in entrambi i casi, – recita il comunicato dei bianconeri – è pari a € 18,5 milioni pagabili in tre esercizi e potrà essere aumentato, nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, per una cifra non superiore a € 7 milioni al raggiungimento di ulteriori obiettivi sportivi”.

28 Agosto

ore 18.00: Nella lista dei desideri di Pirlo c’è anche Manuel Locatelli, ma il Sassuolo non è disposto a fare sconti. Per questo la società bianconera potrebbe inserire Ramsey nella trattativa, arrivato a parametro zero e mai entrato in sintonia con l’ambiente.

26 Agosto

ore 19.50: La Juventus vuole il prodigio statunitense Weston McKennie. La società bianconera è pronta a offrire allo Schalke 04 3 milioni per il prestito e 18 per l’opzione d’acquisto per assicurarsi un centrocampista che andrà a rinforzare la rosa nelle mani di Andrea Pirlo. McKennie, nonostante i 19 anni, ha giocato 19 partite e segnato 6 gol con la maglia della sua nazionale. In Germania, invece, conta 91 presenze.

25 Agosto

ore 19.20: Il matrimonio tra la Juventus e Gonzalo Higuain è destinato a finire. Lo ha anticipato senza mezzi termini il tecnico Andrea Pirlo, durante la presentazione ufficiale come nuovo allenatore bianconero. Dopo una stagione deludente e avara di gol, l’attaccante 33enne dovrà quindi cercare un’altra squadra.

24 Agosto

ore 16.30: Moise Kean potrebbe tornare in prestito alla Juventus. Secondo l’indiscrezione di Tuttosport l’attaccante, acquistato lo scorso anno dall’Everton per 27,5 milioni di euro è vicino al ritorno a Torino a causa di un amore mai sbocciato con il club inglese

23 Agosto

ore 16.15 L’interesse principale per i bianconeri è rinforzare il centrocampo. Nelle ultime ore è cresciuto l’interesse per Thomas Partey dell’Atletico Madrid. Ma si preannuncia una trattativa difficile con Simeone intenzionato a tenersi stretto il suo gioiello. La svolta potrebbe però arrivare dall’inserimento di uno scambio con Bernardeschi

22 agosto
ore 15
: Il pressing della Juventus per avere Dzeko dalla Roma prosegue. Con i giallorossi ancora fuori dalla Champions, il centravanti bosniaco potrebbe essere seriamente intenzionato a cambiare aria. La rescissione del contratto con Higuain, al momento solo un’ipotesi, potrebbe dare il via all’operazione.

21 Agosto

ore 17:00: La Juventus ha ceduto il giovane Kaly Sene al Basilea. Il calciatore senegalese classe 2001 sarà però prestato da subito all’Omonia Nicosia.

20 Agosto

ore 9:20: Fabio Paratici e Pavel Nedved stanno lavorando alle cessioni per poter regalare ad Andrea Pirlo i rinforzi necessari. Dopo la partenza di Matuidi che ha fruttato zero in termini di entrate ma un buon risparmio sull’ingaggio adesso è il turno di Khedira ed Higuain. La società è, però, prigioniera dei contratti d’oro dei due calciatori. Ingaggi pesanti ai quali non vogliono rinunciare. Si prevede un lungo braccio di ferro mentre Higuain dichiara di voler rispettare il contratto sino alla fine.

17 Agosto

ore 14:30: importante nuovo ingresso nello staff di Andrea Pirlo. mentre l’inizio del raduno e della nuova stagione si avvicina, il nuovo tecnico bianconero avrà al suo fianco Igor Tudor in qualità di collaboratore tecnico. Sul fronte uscite, invece, da segnalare il primo avvicinamento del Manchester United nei confronti di Douglas Costa.

12 Agosto

ore 12: Entro il primo settembre la Juventus riscatterà il cartellino di Rolando Mandragora. I dirigenti della Juventus sembrano, quindi, decisi a riportare il centrocampista a Torino, in attesa che recuperi totalmente dall’infortunio. A novembre Mandragora – reduce dall’esperienza all’Udinese – dovrebbe ritornare pienamente disponibile.

Il dopo Sarri, in casa Juventus, comincia immediatamente. Il primo a fare le valigie è il centrocampista francese, Blaise Mautidi, che ha raggiunto l’accordo per il trasferimento all’Inter Miami in Mls e, dunque, giocherà nella squadra di David Beckham. Dopo tre campionati con i bianconeri per Matuidi è il momento di abbracciare un’altra avventura. Il centrocampo della Juve, dopo Pianic, perde un altro pezzo e sarà, di certo, il reparto da potenziare maggiormente.