Calcio estero, Famalicão-Porto 2-1: la rivelazione della Primeira Liga ferma a sorpresa la capolista

Famalicao Porto Primeira Liga
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La capolista Porto riprende la corsa verso la vittoria del campionato dopo quasi tre mesi di stop dovuto all’emergenza coronavirus. Nel 25esimo turno della Primeira Liga la squadra allenata da Sergio Conceição è di scena sul campo della matricola terribile Famalicão, protagonista di una partenza sprint ad inizio stagione e adesso saldamente al centro della classifica con la possibilità di agganciare la zona Europa League. Dal canto suo il Porto deve fare risultato per tenere a distanza il Benfica e riscattare il pareggio dell’ultima gara, disputata lo scorso marzo, con il Rio Ave.

I primi minuti vedono l’equilibrio in campo. Al 12′ il primo acuto è del Porto con una conclusione di Moussa Marega che testa i riflessi di Defendi, buona chance per gli ospiti ma il risultato non cambia. Al 21′ risponde il  Famalicão con un tiro di Diogo Goncalves che si spegne a lato. Al 33′ replica il Porto con un colpo di testa a botta sicura di Tiquinho Soares, ma Defendi dice di no con una prodezza. Il primo tempo prosegue a ritmi vivaci, ma permane lo 0-0.

La ripresa inizia subito col botto. Al 48′ il Famalicao passa in vantaggio. Errore difensivo di Agustin Marchesin, Fabio Martins ne approfitta e firma l’1-0. Il Porto non si scoraggia e alza i ritmi, impensierendo la difesa avversaria con le iniziative di Sergio Oliveira e Danilo Pereira. Al 74′ arriva l’1-1 con Jesus Manuel Corona. Ma le emozioni non finiscono qui e appena quattro minuti più tardi i padroni di casa si riportano sul 2-1 con Pedro Goncalves. Il Porto tenta il tutto per tutto, ma alla fine cede davanti alla rivelazione Famalicão e incassa la sua seconda sconfitta stagionale che potrebbe costare il primato in caso di successo del Benfica, impegnato domani nel match interno con il Tondela.

⏱Final de Jogo / End of the match / Final del Partido#FCPorto #FCFFCP

Posted by FC Porto on Wednesday, June 3, 2020