Beach volley, la stagione estiva a novembre? Intanto rischio stop per Mondiali ed Europei giovanili

beach volley
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il coronavirus ha già rivoluzionato il calendario degli eventi. Già rinviati decine di tornei in tutto il mondo. L”ipotesi di ripartire a novembre per arrivare fino a Tokyo 2021.

Il coronavirus non risparmia il beach volley. La stagione estiva è stata ormai compromessa e gli organizzatori puntano adesso a stilare un nuovo calendario con tutti gli eventi sportivi finora saltati.

L’idea è quella di ripartire a novembre 2020 e di proseguire fino a Tokyo 2021. Sono più di una decina i tornei finora annullati, dal 4 stelle di Itapema in Brasile al Major series di Roma, passando per le World Tour Finals di Amburgo. Nelle prossime settimane la lista delle competizioni annullate andrà di certo ad allungarsi fino al definitivo stop con la speranza di riprendere a partire dal prossimo autunno, sempre che il Covid-19 lo permetta.

Intanto, è stato rinviato al 2021 il Mondiale Under 21 in Thailandia mentre rischiano anche i campionati Europei giovanili così come il circuito tricolore.

GER vs. CZE #bestof2019

Winter making this safe look way too easy 👀😲💪

Posted by Beach Volleyball Major Series on Wednesday, May 6, 2020