Basket – Volley, crisi post Covid: dalla scelta di Sacchetti all’addio di Zaytsev

meo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Gli spunti di riflessione sono molteplici e, purtroppo, generano conclusioni non dal lieto fine. Gli effetti dell’emergenza Coronavirus li osserviamo quotidianamente sull’economia del nostro paese ed anche il futuro appare molto incerto in diversi campi. Tra questi, l’universo dello sport italiano ha subito un duro colpo.

Tralasciando il fenomeno calcistico, senza dubbio Basket e Volley sono stati molto colpiti. I campionati sono stati dichiarati chiusi con largo anticipo ed, adesso, si fanno i conti con i danni che provocheranno una vera e propria rivoluzione. A testimonianza di ciò ci sono i casi di Meo Sacchetti ed Ivan Zaytsev: le loro scelte sono dettate proprio dalla crisi economica dei rispettivi sport.

L’allenatore ha lasciato la panchina di Cremona, a rischio anche iscrizione per la prossima stagione. Ha accettato di sposare la causa della Fortitudo Bologna in ascesa. Ancora più rumorosa, invece, la scelta di Ivan Zaytsev che è volato molto lontano dall’Italia, lasciando Modena ed approdando in Siberia. L’auspicio, adesso, è che le istituzioni sportive insieme al governo possano varare una manovra di intervento che diventi ancora di salvataggio per tutti.