Basket, playoff NBA: impresa di Denver in gara-7, Miami fa sua la prima nella finale di Conference

stoppata di Adebayo di Miami
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nella seconda semifinale di Western Conference (dopo la qualificazione alla finale dei Lakers), Denver compie un’impresa che entra senza esitazioni negli annali di questo sport. Nella serie con i Clippers, i Nuggets erano sotto 1-3, riuscendo a rimontare per la seconda volta in questa fase uno svantaggio del genere, diventando la prima squadra nella storia a realizzare un recupero simile.

Nei primi due parziali vige l’equilibrio più assoluto, ma nel secondo tempo, tra le fila dei Nuggets salgono in cattedra Murrey e Jokic, contribuendo al crollo degli avversari. I due mettono a segno 46 punti in totale, con il serbo che termina in tripla doppia con 16 punti, 22 rimbalzi e 13 assist. Il solo a salvarsi per il team di Los Angeles è Harrel (20 punti per lui), mentre incappano in una serata stortissima Leonard e George.

Nella notte di NBA è andata in scena anche gara-1 della finale di Eastern Conference tra Miami e Boston, terminata sul filo del rasoio e vinta dagli Heat per 117 a 114. A regalare la prima sfida ai suoi è una stoppata perfetta di Adebayo su Tatum a pochi secondi dalla sirena finale. Prova di alto livello per Dragic, autore di 29 punti. A nulla sono serviti i 30 messi a segno da Tatum per i Celtics.