Altri sport, nuova operazione per Zanardi

Zanardi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Alex Zanardi è stato sottoposto ad un nuovo intervento al cervello dopo l’incidente di cui è rimasto vittima lo scorso 19 giugno, durante una gara di handbike. L’ex pilota è entrato nella sala operatoria al “Le Scotte” di Siena ed è uscito dopo due ore e mezza in cui medici sono intervenuti dal punto di vista neurochirurgico.  La decisione di portarlo per la seconda volta sotto i ferri è stata presa dal personale sanitario dopo i risultati degli esami effettuati nel fine settimana.

Zanardi resta ancora in prognosi riservata. Era stato già sottoposto ad un’operazione cerebrale poche ore dopo l’impatto con il camion sulla statale tra Pienza e San Quirico d’Orcia. Il campione stava partecipando ad una staffetta ciclistica per Obiettivo Tricolore quando ha perso il controllo della sua handbike prima del drammatico impatto.

“Nell’ambito delle valutazioni diagnostico-terapeutiche effettuate dall’équipe che ha in cura l’atleta – si legge nel bollettino emesso dalla struttura sanitaria – è stata effettuata una Tac di controllo. Tale esame diagnostico ha evidenziato un’evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessario il ricorso ad un secondo intervento di neurochirurgia. Dopo l’intervento, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e intubato: le sue condizioni rimangono stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, gravi dal punto di vista neurologico, la prognosi rimane riservata”.