Calcio: i messaggi per Giuseppe Rizza, ex Juventus Primavera, in coma da alcuni giorni

Giuseppe Rizza - web
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono stabili le condizioni dell’ex giocatore della Primavera della Juventus, Giuseppe Rizza, ricoverato, in coma, a Catania dopo un’emorragia cerebrale.
La notizia, che ha scosso soprattutto il mondo del calcio siciliano (Rizza quest’anno militava nella Rinascita Netina, in Prima categoria) ha richiamato l’attenzione e le preghiere di tanti suoi ex compagni di squadra.

Rizza, infatti, era cresciuto nel settore giovanile della Juventus, squadra con cui vinse la Supercoppa Primavera nel 2006. Da Sebastian Giovinco: “Ciao Peppe, sono Seba. Ma che fai? Dai, sveglia, che appena riusciamo ci vediamo. Ti mando un forte abbraccio”, a Mimmo Criscito, capitano del Genoa, passando per Francesco Totti e Claudio Marchisio, sono stati tanti i messaggi di affetto e vicinanza all’ex difensore di Juve Stabia, Livorno, Arezzo, Pergocrema e Nocerina.

Negli ultimi, il difensore nativo di Noto, era rientrato in Sicilia e aveva disputato alcuni anni in D proprio con la squadra della sua città, quindi, un passaggio a Rosolini in Eccellenza e il ritorno a Noto in Prima categoria.
Adesso, tutti tifano per lui. Un ragazzo generoso e genuino che vuole tornare a correre ancora.

🔍⚽️dal web: Il saluto di Totti al nostro Peppe Rizza

Posted by FORZA VESPE on Tuesday, June 9, 2020